Insieme Per Gorgonzola

Lista Civica di Gorgonzola (MI) – La Prima e l'Originale dal 2008

Insieme Per Gorgonzola - Lista Civica di Gorgonzola (MI) – La Prima e l'Originale dal 2008

Auguri di Buone Feste!

auguri

“L’abete” di Gianni Rodari

Chi abita sull’abete

tra i doni e le comete?

C’è un Babbo Natale

alto quanto un ditale.

Ci sono i sette nani,

gli indiani,

i marziani.

Ci ha fatto il suo nido

perfino Mignolino.

C’è posto per tutti,

per tutti, c’è un lumino

e tanta pace per chi la vuole,

per chi sa che la pace

scalda anche più del sole.

 

Tanti Auguri di Buone feste da Ilaria e da tutti i partecipanti alla Lista ‘Insieme per Gorgonzola“:

Nicola, Enrica, Enrico, Claudia, Matteo, Stefania, Andrea, Enrichetta, Stefano, Valentina, Alessandro, Patrizia, Luca, Nadia, Fabio ed Elena. 

Consumo di suolo Zero: SI PUO’ FARE!

La giunta e l’Assessore Righini hanno risposto così alle nostre osservazioni al pgt:
“La Variante che l’Amministrazione sta promuovendo non si configura come un Piano a consumo di suolo zero…”.

 

Cassina de Pecchi: un piano a consumo di suolo Zero

Consumo di Suolo Zero

polmone-verde-1

Ecco l’intervento del nostro consigliere comunale Enrico Fumagalli in merito all’approvazione della revisione del piano di governo del territorio (pgt) vigente.

Segno distintivo della nostra lista è sempre stato il “CONSUMO DI SUOLO ZERO”: in quest’ottica abbiamo ovviamente votato contro il PGT della giunta Baldi.
È stato dichiarato (dall’Assessore Righini) che le scelte contenute nella variante sono state fatte non per azzerare il consumo di territorio ma per un suo miglior uso razionale; notiamo quindi ancora che il territorio è considerato come un bene da consumare – magari con parsimonia ma comunque da consumare – e non come qualcosa da tutelare.
Come ricordato dall’Assessore Righini, la stessa Legge Regionale 31 impegna i comuni a raggiungere il consumo di suolo zero entro il 2050, pur con ampio margine di discrezionalità.
Vogliamo ricordare che il consumo zero di territorio è oramai un argomento importante anche nel dibattito nazionale; lo scorso anno alla camera è stata approvata una proposta di legge – non discussa purtroppo dal senato – che prevedeva di arrivare al consumo zero di territorio a livello nazionale entro il 2050.
Come lista abbiamo presentato NOVE osservazioni alla VAS che andavano in questa direzione – unico gruppo politico a farlo – e che sono state tutte rifiutate, non perché irrealizzabili, ma perché non si condivide il principio del “consumo zero”.
Questa amministrazione aveva la possibilità di iniziare questo percorso in anticipo sui tempi, già da oggi, e ha invece perso un’occasione.
Come possiamo accettare una variante che prevede – dopo lo scempio in atto con il comparto C6 – di costruire altre aree residenziali dietro il nuovo centro sportivo, in zona Villa Pompea e Frazione Riva – lungo il naviglio, zona che sarebbe invece da tutelare, magari inserendola nel PLIS Martesana, insieme alle aree produttive lungo la Cerca e del comparto agro-alimentare in prossimità della TEM?
Notiamo ovviamente con piacere che è stato deciso di riportare a destinazione agricola le aree a nord: ma per proteggerle da future modifiche di destinazione d’uso si doveva inserirle nel P.A.N.E. (Parco Agricolo Nord Est).
Invece le uniche aree inserite nel P.A.N.E. sono quelle a ridosso del Molgora – guarda caso le sole aree non valorizzabili dal punto di vista economico, perché a rischio idrogeologico.
Il consumo di suolo zero è un modo diverso di vedere il nostro territorio, non è staticità e non è legato alle crisi contingenti. E’ un principio in cui crediamo e che abbiamo sempre difeso. Per tutto quanto premesso il nostro voto su questa variante non può che essere negativo.

AGGIORNAMENTO PISTA CICLABILE MELZO GORGONZOLA

ciclabile-2Queste le ultime notizie dalla commissione urbanistica.
In questo periodo stanno procedendo con gli espropri dei terreni interessati. Poi verrà istituito il bando per la realizzazione dell’opera. Dopo aver affidato la gara all’impresa vincitrice, dovranno aspettare 30 giorni (sperando che chi avrà perso la gara non presenti ricorso). Se tutto fila liscio, si prevedono 150 giorni consecutivi per la realizzazione dell’opera.
La pista ciclabile verrà realizzata dal Comune ma pagata da TEEM come opera di compensazione per la realizzazione della tangenziale esterna.
Nonostante l’assessore Balconi continui a dichiarare, in commisione e in consiglio comunale, che la pista ciclabile verrà realizzata entro giugno 2018, i tempi tecnici dicono il contrario.

Nella foto è riportato lo stralcio del progetto che evidenzia il pericoloso attraversamento a raso della pista ciclabile.

#pistaciclabile

#mobilita

#territorio

#insiemepergorgonzola

#insiemesipuo

#martesana

#ilariasindaco

#sindacodonna

#gorgonzolacitta

#ilariascaccabarozzi

Qualche numero sui paletti di piazza Italia

img-8513I costi dei 106 (!) paletti in legno installati nella nostra Piazza Italia.

Alcuni numeri:

I paletti installati sono 106 (ops 105, vedi foto) al costo (manodopera inclusa) di € 252 cadauno.

Ne sono stati acquistati altri 10 di scorta (solo paletto) al costo di € 192 cadauno.

Il progetto prevede una fascia adesiva catadiottrica nella parte alta che, per ora, non c’è.

Sapete però qual è la parte più “divertente”?

Nel piano di manutenzione dei paletti è scritto:

“L’alterazione cromatica nei casi dei dissuasori non è da considerarsi un difetto, e quindi non necessità di alcuna azione volta a interromperne il processo. La patinatura grigia che verrà assunta nel tempo costituisce un elemento di specificità, in grado di consentire il corretto inserimento ambientale nel contesto di riferimento”.

Quindi li hanno scelti in legno, color legno (come fossimo in un paesino di montagna con baite), e poi aspettano che cambino colore (grigio) in modo che si inseriscano correttamente nel contesto?

Comprarli subito del colore e del materiale adeguato al contesto sarebbe stato troppo complicato?

Siamo solo noi!

AnnuncioIndovinate chi è l’unico gruppo politico che ha studiato la documentazione e ha presentato le osservazioni alla variante del piano di governo del territorio (pgt)?

Vi diamo un indizio: è l’unico gruppo con una candidata sindaco donna.

“Siamo solo noi” (cit.)

osservazioni-vas

Secondo incontro pubblico con Ilaria Scaccabarozzi (foto e reseconto)

Parlare coi nostri concittadini é sempre fonte di grande ispirazione e grandi idee. Oggi, 2 Dicembre, secondo sabato di condivisione e di dialogo per costruire insieme il futuro di #Gorgonzola. Tema della giornata il Territorio e la Mobilità. Le idee che i partecipanti ci hanno portato sono state tante e davvero interessanti, su piste ciclabili, sentieri urbani, parcheggi, trasporto pubblico. Grazie a tutti per l’entusiasmo e la partecipazione. Questo è ciò che ci piace.

Prossimo appuntamento il 13 gennaio per parlare di servizi sociali.

#IlariaSindaco

#IostoconIlaria

#SindacoDonna

#Insiemesipuo

#InsiemeperGorgonzola

img_8369

img_8367

img_8372

img_8370